vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Feletto appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Parrocchiale dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e Maria Assunta

Nome Descrizione
Indirizzo Piazza Martiri Felettesi
L'attuale Parrocchiale fu eretta fra il 1693 e il 1706 e consacrata dal cardinale delle Lanze, abate di Fruttuaria, nell'anno 1750. Il luogo di culto venne edificato in forme barocche e propone un interno ricco di altari e decorazioni. Fra le molte sculture si segnala una grande statua lignea, raffigurante la Vergine, eseguita dall'intagliatore Felettese Giuseppe Rampone nativo di Varallo Sesia (VC); posta nella nicchia di un altare, la statua viene tolta ogni venticinque anni, in occasione di solenni festeggiamenti. Degno di segnalazione è parimenti l'organo, costruito dai fratelli Serassi di Bergamo nel 1824-25. Nella chiesa si conservano, inoltre, alcuni affreschi dovuti alla bottega dei Galliari, celebri scenografi del Settecento operanti fra Torino e Milano. Degni di nota sono anche i paramenti d'altare, fra i quali un prezioso piviale con ricamato uno stemma sabaudo, assegnati dai Savoia alla parrocchiale, come risarcimento dei danni per la devastazione militari subite durante le guerre del Seicento. L'opera d'arte più significativa conservata in questa chiesa è rappresentata da una pala d'altare dovuta a Defendente Ferrari. Si tratta di un polittico, commisionato dal commendatario dell'Abbazia di Fruttuaria, costituito da tre tavole di legno, una predella e due ante. Il dipinto rappresenta: una Natività, due Sanmte Martiri, Cristo nel sepolcro, gli Apostoli e due coppie di Santi.